Curricoli - Linee Guida

Le Linee Guida, emanate dal M.I.U.R. con la Direttiva 4 del 16/01/2012, si riferiscono al passaggio al nuovo ordinamento degli Istituti Tecnici relativamente al secondo biennio e alquinto anno ( a norma dell’art. 8, comma 3, del Regolamento -  D.P.R. 15 marzo 2010, n. 88 ). Esse costituiscono il completamento delle indicazioni relative al primo biennio ( Direttiva del Ministro n. 57,  15 luglio 2010 ), ed intendono mettere in rilievo gli aspetti più innovativi del percorso curricolare, soprattutto nell'ottica della funzione di orientamento alle successive scelte che lo studente è chiamato a fare. Possibilità di scelte orientate verso il mondo del lavoro, il mondo accademico e che si intrecciano, inoltre, con un innovativo "cantiere" - già da un po’ avviato in Italia - concernente l'offerta formativa degli Istituti Tecnici Superiori.

In continuità con le Linee Guida relative al primo biennio, il documento vuol costituire un sostegno all'autonomia delle istituzioni scolastiche, per un'adeguata definizione del piano dell'offerta formativa e una efficace organizzazione del curricolo. In quest'ottica, i contenuti curriculari espressi vanno intesi come una base di riferimento per la programmazione didattica di istituto, di classe e di insegnamento; ovvero, sono da intendere come punto di partenza per una approfondita riflessione da parte di tutti gli operatori scolastici.

 

♦ Primo Biennio           :  Linee Guida Complessive (Settore Economico - Settore Tecnologico)

♦ Secondo Biennio e Quinto anno :         

♦ Settore Economico      :  Amm. Fin. Mark. - Sist. Inform. Aziend. - Relaz. Intern. Mark.

♦ Settore Tecnologico    :  Costruzioni, Ambiente e Territorio - Informatica e Telecomunicazioni - Chimica, Materiali e Biotecnologie